ONA INAUGURA LA NUOVA IMMAGINE ALL´EMO DI MILANO

Milano ha accolto l´inaugurazione della nuova immagine, molto più fedele a ciò che realmente siamo e a ciò che ci ha permesso in tutti questi anni di essere competitivi.

Milano ha accolto l´inaugurazione della nuova immagine, molto più fedele a ciò che realmente siamo e a ciò che ci ha permesso in tutti questi anni di essere competitivi.

MILANO COME PALCOSCENICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA NOSTRA NUOVA IMMAGINE

Dal 5 al 10 ottobre, Milano ha accolto la Fiera della macchina utensile EMO, la più importante del settore a livello mondiale.

Non ci viene in mente un'occasione migliore per mostrarvi il risultato di un progetto a cui stiamo lavorando da molto tempo: il rinnovamento completo della nostra immagine. Dopo 63 anni, vi mostriamo un marchio adattato ai tempi attuali proprio come vi spiegavamo qualche giorno fa in una notizia precedente.

Un rinnovamento che non interessa soltanto il logo: adottiamo un nuovo slogan e posizionamento di marchio, cambiamo il nostro tono di voce e i nostri messaggi, utilizziamo i nostri colori corporativi in un altro modo e il linguaggio fotografico diventa una chiave per comunicare il potenziale e la precisione delle nostre macchine.

Il nostro stand ha accolto l'inaugurazione della nuova immagine, molto più fedele a ciò che realmente siamo e a ciò che ci ha permesso in tutti questi anni di essere competitivi: la nostra decisa scommessa e convinzione sulla tecnologia dell'elettroerosione

Perciò, adottiamo un nuovo slogan di marchio che parla proprio di questo, dell'elettroerosione, della nostra essenza come marchio e impresa: WE ARE EDM. Un mantra adottato e condiviso da tutti quelli che hanno presieduto il nostro stand. Nello spazio abbiamo voluto riflettere il nostro modo di essere trasparente e semplice, dove il colore bianco predomina sul resto in modo che le foto dei virtuosi pezzi realizzati dalle nostre macchine per elettroerosione possano brillare senza limiti.

Tra tutte le novità esposte nello stand, la nuova ONA AV35 è stata quella che ha attirato maggiormente l'interesse dei visitatori. Come prova dell'alto livello di precisione e di qualità superficiale finale offerto da questa nuova generazione di macchine, è stato esibito all'interno del deposito di lavoro un disco di turbina con struttura tipo fir tree montato su un piatto divisore. Sebbene finora l'unica tecnologia certificata per tagliare pezzi di questo tipo era la brocciatura, d'ora in poi possono essere fabbricati anche con la nuova generazione di macchine per elettroerosione a filo ONA AV, con il vantaggio che il costo di investimento è minore e il processo di fabbricazione più flessibile e conveniente.

Infine, vogliamo ringraziare sinceramente le persone che hanno visitato il nostro stand per l'interesse mostrato verso i nostri prodotti, comunicando loro, da parte nostra, che è stato un piacere poterle salutare e servire personalmente.