IL FUTURO È NELLA NUOVA GAMMA ONA AV

Elettroerosione a filo Premium. La nuova gamma ONA AV, vincitrice dell"ultima edizione del Premio spagnolo di design e innovazione, si colloca nel quadro del piano strategico di ONA volto a migliorare la competitività del prodotto attuale.

Elettroerosione a filo Premium. La nuova gamma ONA AV, vincitrice dell·ultima edizione del Premio spagnolo di design e innovazione, si colloca nel quadro del piano strategico di ONA volto a migliorare la competitività del prodotto attuale.

NUOVE MACCHINE DA ELETTROEROSIONE A FILO PREMIUM

Vi presentiamo l'ultima e più avanzata tecnologia nell'elettroerosione a filo.

Stiamo parlando della nostra nuova gamma ONA AV, vincitrice dell'ultima edizione del Premio spagnolo di design e innovazione nelle macchine utensili, concepito per migliorare la competitività del prodotto attuale e ottimizzare i costi mediante l'ecodesign, gli interventi sui materiali e i nuovi sistemi di interfaccia utente nel CNC.

Questa nuova serie include una gamma di progressi che la rendono unica nel mercato:

 

Un nuovo CNC CAM che supera le esigenze del programmatore più esperto e, allo stesso tempo, offre un'interfaccia utente estremamente semplice e agevole da usare. Il CNC permette di controllare fino a 8 assi simultaneamente, è dotato di un CAD/CAM integrato e di uno schermo tattile da 23 pollici. Un nuovo generatore consente di raggiungere finiture superficiali dell'ordine di 0,1 µ Ra.

Design di un nuovo infila-ago automatico per gestire fili sottili fino a 70 micrometri Migliora i livelli di precisione e sicurezza. La macchina include nuovi sistemi di controllo di angoli e profili, righe lineari di 0,1 micrometri di risoluzione e un esclusivo sistema di protezione con la capacità di rilevare forze di impatto di appena 0,8 kg (8 N).

Nuovo sistema di gestione avanzato di energia che riduce il consumo durante il processo di taglio fino al 30%, oltre a consentire una riduzione del consumo del filo grazie alle nuove tecnologie ECOCUTTING Design straordinariamente compatto. Il nuovo layout della macchina permette una riduzione dello spazio nell'impianto del 20% rispetto ad altri modelli di dimensioni equivalenti.

Attualmente, concetti come fabbricazione “lean”, ottimizzazione dei costi mediante l'ECOdesign, interventi sui materiali e nuovi sistemi di interfaccia utente nel CNC vengono messi in pratica e allo stesso tempo sono materia di ricerca, in alcuni casi di effetto diretto su progetti europei FP7. È il caso del progetto ProSEco, attualmente in fase di sviluppo e a cui partecipa ONA, nel quale si pone particolarmente l'accento sull'ecodesign di macchine in cui la sostenibilità, il consumo energetico e l'impatto ambientale sono dei punti chiave che si spera incideranno sulle decisioni di acquisto, almeno nel segmento delle macchine di gamma medio-alta, a breve e a medio termine.